Chi siamo

OPERA in FIORE è una cooperativa sociale senza fine di lucro nata nel 2004 che realizza l’inserimento lavorativo nel settore del verde di persone svantaggiate, disabili, detenuti e migranti lavorando con aziende e privati a Milano e nel suo territorio circostante creando e pulendo aree verdi, giardini, parchi e terrazzi e vendendo piante; inoltre gestisce “BORSEGGI”, la sartoria che ha creato nel carcere maschile di Milano-Opera, dove persone detenute imparano un nuovo lavoro artigianale costruendo percorsi virtuosi di responsabilità sociale ed economia circolare che combattono recidiva e pregiudizio.

La nostra missione è l’inclusione sociale di persone svantaggiate attraverso il lavoro e la nostra peculiarità permette anche alle aziende di ottemperare alla Legge 68/99 per il diritto al lavoro delle persone appartenenti alle categorie protette.

Trasparenza e qualità: certificazione di Qualità con la società QUASER (EA35); iscrizione Registro regionale e nazionale delle cooperative della Camera di Commercio (REA 1758470); iscrizione all’ERSAF (Ente Regione Lombardia per i Servizi all’Agricoltura e all’Ambiente); iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali per lo smaltimento del verde; realizziamo progetti di economia circolare.
Abbiamo il Bilancio certificato da un revisore esterno, e ogni anno pubblichiamo il nostro Bilancio Sociale di Sostenibilità online.

I nostri progetti  –  Il nostro Bilancio Sociale

Stakeholders

L'organico della Cooperativa

Nel suo organico, la nostra cooperativa sociale OPERA in FIORE conta 90 persone:
delle quali 79 soci lavoratori + 1 lavoratore non socio e 10 soci volontari (bilancio sociale 2018).

Noi & le imprese

Con la Legge 68/99

La Legge 68 del 12 marzo 1999 ha come finalità la promozione dell’inserimento e integrazione lavorativa di persone con disabilità nel mondo del lavoro, attraverso servizi di sostegno e collocamento mirato. La Legge stabilisce che i datori di lavoro con più di 15 dipendenti, siano tenuti ad avere alle proprie dipendenze lavoratori appartenenti alle categorie protette.

Grazie a una convenzione con la Città Metropolitana e la mediazione di AFOL Met di Milano, le aziende possono usufruire senza caricarsi dell’assunzione e della gestione diretta di personale appartenente alle categorie protette (fino a un massimo del 20% delle scoperture totali) attraverso cooperative di tipo B come OPERA in FIORE, certificate e iscritte a una centrale delle cooperative.

Csr, Welfare aziendale, Reputation

La lunga e profonda collaborazione di OPERA in FIORE con le grandi imprese, ha permesso di sviluppare negli anni un particolare know-how nell’ambito del welfare aziendale e della responsabilità sociale d’impresa.

Sono nati così progetti personalizzati creati ad hoc sulle esigenze dell’azienda, con eventi e attività ad alto contenuto etico e sociale e a basso impatto ambientale, con una comunicazione mirata e professionale capace di aumentare la visibilità dell’azienda e migliorare la sua reputation, diffondendo inoltre una particolare sensibilità tra i dipendenti, collaboratori e tutti gli stakeholders.

Qualità & Certificazioni

La Cooperativa Sociale OPERA in FIORE ha conseguito la certificazione di Qualità con la società QUASER (EA35) per il Settore del Verde.

Inoltre, la Cooperativa è iscritta:

all’ERSAF (Ente Regione Lombardia per i Servizi all’Agricoltura e all’Ambiente) dal 2015, assegnando l’incarico all’agronoma Lara Giuditta di Milano per fornire tutte le competenze specialistiche necessarie per mantenere l’iscrizione.

ERSAF: dal 2014 ad oggi è stato fatto:

  • Creazione fascicolo agricolo con elenco piante prodotte dalla cooperativa e quelle acquistate
  • Certificazione dei passaggi dal seme alla pianta e delle modalità di stoccaggio materiali all’interno della serra;
  • Identificazione dei bancali per la semina e di quelli per la crescita delle piante;
  • Organizzazione di tutte le fatture di acquisto piante per la tracciabilità;
  • Visita ispettiva del funzionario ERSAF che ha verificato la corretta importazione della filiera;
  • Organizzazione generale della cooperativa per la Certificazione di Qualità ISO 9001:2015.

all’Albo Nazionale Gestori Ambientali del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare per lo smaltimento dei rifiuti prodotti dalla manutenzione del verde.

L’Albo Nazionale Gestori Ambientali è stato istituito dal D.Lgs 152/06 e succede all’Albo nazionale gestori rifiuti disciplinato dal D.Lgs 22/97. E’ costituito presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è articolato in un Comitato Nazionale, con sede presso il Ministero, e in Sezioni Regionali e Provinciali, con sede presso le Camere di commercio dei capoluoghi di Regione e delle Province autonome di Trento e Bolzano. Il Comitato Nazionale e le Sezioni regionali e provinciali sono interconnessi dalla rete telematica delle Camere di commercio.

POLITICA INTEGRATA

You are donating to : Greennature Foundation

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...